RINGRAZIAMENTI



Questa edizione critica del Commentarium in Aristotelis De Anima - libro III  di Walter Burley è il risultato di un lavoro di 7 anni. Durante questi anni, ho vissuto momenti di gioia, allorquando, per esempio, riuscivo ad interpretare un passaggio nell'uno o l'altro manoscritto, la cui lettura inizialmente appariva assai difficile. Ma ho conosciuto anche momenti di sconforto e di dubbio; talvolta di desiderio di abbandonare.

Per questo motivo ringrazio mia moglie che mi ha sostenuto lungo questo percorso; mia figlia Myriam che è riuscita a procurami le immagini scannerizzate del manoscritto di Oxford; i miei due figli, François e Lino che mi hanno prodigato preziosi consigli sulla costruzione del sito.

Voglio altresi' esprimere la mia gratitudine ai miei ex-colleghi degli Archivi Storici del Parlamento europeo che, il giorno della mia cessazione dall'attività professionale, mi hanno offerto le fotocopie a colori del Manoscritto della Biblioteca Vaticana. Vorrei, in questo contesto, ringraziare in particolare Lorena e Isabelle che si sono maggiormente impegnate nell'ottenimento di queste immagini.

Un sentito ringraziamento alla Signora Penelope Bulloch, fellow and librarian of Balliol College Library, Oxford che mi ha messo a disposizione a titolo grazioso le immagini scannerizzate del manoscritto di Oxford.

Ringrazio Alcidio Pereira che ha fatto gli adattamenti necessari allo script che permette la trascrizione diretta dei manoscritti in scrittura evidenziata e in scrittura corrente.

Un grazie al Signor Dominique Biaudet, Direttore Generale della ex-Societé Stocomest - Saulxures-lès-Nancy, per l'eccellente lavoro di ritocco sulle immagini dei manoscritti.

Infine il mio pensiero va al rimpianto Prof. Fernand Van Steenberg, i cui insegnamenti di Ontologia e di Philosofia medioevale a Lovanio mi hanno fatto conoscere il pensiero dei grandi filosofi tra i quali si annovera Walter Burley.